RC AUTO: Offerte esclusive per i guidatori affidabili

Sei un guidatore affidabile?
Prezzi scontati per la tua assicurazione auto!

Requisiti richiesti per accedere alle offerte esclusive sull'RC Auto:
  • Età superiore a 28 anni
  • Nessun incidente negli ultimi 5 anni
  • Residente in province con pochi incidenti
Calcola un preventivo RC Auto » Se corrispondi a questa descrizione, calcola subito un preventivo RC Auto, altrimenti clicca qui.

Guida sicura

Sicurezza al volante in ogni circostanza!

La sicurezza stradale parte dal comportamento corretto di tutti gli automobilisti, che al volante devono considerare diversi fattori:

  • Distanza di sicurezza
    Scopri come valutare la corretta distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede
  • Maltempo
    Prudenza alla guida in caso di neve, nebbia o pioggia
  • Sosta d'emergenza
    Non abusare della sosta d’emergenza: la corsia d’emergenza ha le sue regole

Incidenti mortali

Dati degli incidenti mortali in Italia

Diminuiscono, ma la lotta non è conclusa. Parliamo degli incidenti subiti da auto e moto, che – anche se raccolgono l’interesse dei media solo in determinati periodi dell’anno – rappresentano davvero una piaga sociale, visto che sono la principale causa di decessi tra i giovani europei.

Dal 2001 ad oggi, infatti, sono morti sulle strade d’Europa oltre 140mila ragazzi di età compresa tra i 15 ed i 30 anni; gli uomini sono le vittime più comuni, ben l’80% del totale. Le cause più ricorrenti sono l’eccesso di velocità, la guida in stato alterato da alcol o droghe e il mancato uso delle cinture di sicurezza.

Per quanto riguarda gli incidenti mortali in Italia abbiamo registrato una diminuzione del tasso di mortalità del 42,4%  ma i progetti erano di dimezzare il numero dei decessi in 10 anni. Nel 2010 ci sono stati oltre 31.000 decessi sulle strade, ovvero -10% rispetto al 2009: tra i giovani abbiamo avuto un calo di decessi dell’8%, un punto in più rispetto a quanto era richiesto dall’Unione Europea in merito. Ma se i progressi ci sono, non è affatto il caso di abbassare la guardia. 

È la notte che si concentra il maggior numero di vittime: tra le 22 e le 6 si verifica il 12,9% di tutti gli incidenti mortali; il sabato è il giorno della settimana con il maggior numero di decessi, ben il 17,2% del totale.

Se questo è il quadro, muoversi sulle strade con attenzione è un obbligo. Il rispetto dei limiti di velocità, una corretta manutenzione del veicolo, l’uso delle cinture di sicurezza, la guida solo in perfette condizioni psicofisiche sono suggerimenti scontati, ma sempre validi. Evitare di parlare al cellulare mentre si guida (preferendo l’auricolare o il vivavoce), mantenere la distanza di sicurezza con le altre auto sulla carreggiata possono, se non garantire una totale tranquillità mentre si è in auto, perlomeno limitare le probabilità di incidenti con colpa.